Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

L’abito della mia bambina? L’ho fatto io in 3 ore

Mamme e nonne creative siete pronte a far sfoggiare un colorato abitino alla vostra bimba totalmente handmade: patchworkvictim realizza questo desiderio.

Image 1bjndnfnp1m7569m9281mhe11gfe

Questo post è dedicato a tutte quelle mamme, nonne, zie, amiche che da mesi cercano tutorial su youtube per creare un abitino estivo alla propria bimba ma che al secondo minuto di video si arrendono. 

 

Patchworkvictim è una nuova realtà tutta al femminile a Trieste, uno spazio dove il colore delle stoffe risalta e, oltre alle proposte già confezionate, è possibile imparare ad esprimere la propria creatività alla macchina. 

 

Dal web, dove già proponevano idee divertenti, pratiche ed innovative per chi volesse cimentarsi nel cucito ora si passa direttamente ai corsi in negozio: i classici corsi (cucito base, patchwork,ecc.) vengono rivisitati cercando di rendere più interessante e divertente l’approccio a questa attività e ad ogni corso ci si porta a casa qualcosa cucito con le proprie mani… che diciamocelo è una gran soddisfazione. 

 

Ma i nuovi micro-corsi di un pomeriggio sono la vera chicca! In un solo pomeriggio, con l’aiuto della sarta, si può imparare a cucire un abitino bimba (tanti modelli diversi a scelta) o una camicetta da donna .. o magari entrambe per avere un set mamma-figlia ;) .. e si esce soddisfatte con la propria opera! 

 

E noi questa Local Idea non potevamo farcela sfuggire.. Abbiamo scelto di creare uno scamiciato da bambina! 

 

Si inizia con la scelta dei tessuti, uno più bello dell’altro, tanti colori, fantasie, abbinamenti, e poi si parte con la creazione. 

 

Viene consegnato il cartamodello, che poi ci si potrà portare a casa, con tutte le taglie da 2 a 8 anni. E si inizia a tagliuzzare, cucire, imbastire, rifinire, stirare... la supervisione della sarta è continua, ma non la farete franca... dovrete essere voi a creare, la sarta vi indica la via ma il lavoro lo farete tutto voi. 

Una piccola pausa merenda con muffin fatti in casa e piano piano l'abito prende forma fino ad arrivare stanche ma soddisfatte alla fine del lavoro.. l’abito è pronto! Potete portarlo a casa e soprattutto rifarlo con nuove stoffe, o magari nella versione top, o con tutto quello che la fantasia vi suggerisce. 

 

 

Per questo tipo di corso è necessario avere un po’ di dimestichezza con la macchina, ma non serve assolutamente un livello altissimo e mal che vada a breve inizieranno i corsi base che verranno presentati il 1 luglio (vedi evento qui) .. Perciò cosa aspettate a mettervi alla prova? 

 

 

Trieste, novità

© Today in Town, 2016. All rights reserved.